Nuova esposizione del Carro Trionfale dell’Unità d’Italia

Carro unita Italia

Il Presidente dell’Associazione Maria SS. della Bruna, Mimì Andrisani, unitamente al Delegato Arcivescovile don Vincenzo Di Lecce e al Comitato Esecutivo, porta a conoscenza della cittadinanza che il Carro Trionfale realizzato nel 2011, in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, sarà esposto nei locali della Fabbrica del Carro, sita in vico Marconi, in orario antimeridiano, da lunedì 6 a sabato 11 novembre p.v. agli alunni delle seguenti Scuole primarie di Matera: 3° Istituto Comprensivo “G. Pascoli”, 6° I.C. (via Greco), 2° I.C. (via Semeria), 4° I.C. (via Fermi), Istituto Sacro Cuore.

Hanno assicurato la propria partecipazione Peppino Mitarotonda, progettista e decoratore del manufatto e Michelangelo Pentasuglia, realizzatore delle parti in cartapesta.

E’ prevista, in alcune giornate, la presenza di S.E. mons. Antonio Giuseppe CAIAZZO, che porgerà alle scolaresche e agli insegnanti il proprio saluto e la benedizione pastorale.

L’Associazione, in tal modo, unitamente al Polo Museale della Basilicata, intende proseguire l’azione di divulgazione della storia e della tradizione materana in favore degli studenti, per coinvolgerli nella partecipazione attiva ad eventi e manifestazioni che possano contribuire alla loro formazione culturale e rafforzare la conoscenza delle origini della sacralità e della civiltà della nostra comunità.

Celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia

SONY DSCE’ un compleanno solenne quello festeggiato a Matera per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

Le celebrazioni sono cominciate questa mattina alle 10.00 nel palazzo Lanfranchi e in piazzetta Pascoli, con la visita alla mostra di opere in cartapesta, in una cornice legata sicuramente alla serata del 2 Luglio: presenti le statue dei Santi che dominano la parte centrale del Carro Trionfale della Bruna.

La banda di Miglionico ha accompagnato poi le autorità politiche, religiose, civili e militari nella gremita Piazza Vittorio Veneto, dove il Sindaco di Matera e il Presidente della Provincia hanno posto due corone d’alloro davanti al monumento ai Caduti. Con l’alzabandiera e sulle note dell’inno di Mameli, la folla si è spostata nella villa Comunale, da sempre fulcro della vita cittadina e luogo di ritrovo dei materani; nell’occasione il Sindaco Adduce ha intitolato la stessa villa all’Unità d’Italia e ha inaugurato il busto del garibaldino Gian Battista Pentasuglia, il materano ed unico lucano ad aver partecipato attivamente alla spedizione dei Mille, che servì il Regno d’Italia con molti incarichi nel campo delle telecomunicazioni.

SONY DSC

SONY DSC

A conclusione delle Celebrazioni, nell’atrio del palazzo del Governo, un balletto di danza ritmica ha accolto le autorità per visionare un’altra mostra fotografica dedicata all’opera del 2 Luglio “La Cartapesta a Matera – Il Carro della Bruna”.

Cogliamo l’occasione per ricordare che un’opera in cartapesta è stata realizzata nei mesi scorsi dal Maestro Michelangelo Pentasuglia e sarà esposta nelle Grandi Officine Riparazioni di Torino fino al 20 Novembre per la mostra “Fare gli Italiani”.

SONY DSC