Il Comitato ringrazia gli Sponsor!

Gli Sponsor… “Camminare Insieme”

spo_2013E’ datata 2 Dicembre 2013 la missiva con cui, il Presidente del Comitato Esecutivo per i festeggiamenti di Maria SS. della Bruna, si rivolge agli Sponsor della 624a edizione.

Nell’occasione, il Presidente Vito Domenico Andrisani, ha espresso i più sentiti ringraziamenti a quanti hanno contribuito, sotto forma di sponsorizzazione, alla realizzazione della “Festa”. La volontà, nell’illustrare (seppur brevemente) alcune delle attività che sono in fase di programmazione per la prossima edizione dei festeggiamenti, è subito chiara: fare rete.

Fare rete con gli Enti locali, con gli imprenditori piccoli e grandi, con i cittadini… per non disperdere quel prezioso contributo che non dev’essere vista come una mera sponsorizzazione, ma spesso si identifica in persone, relazioni ed emozioni, che permettono di guardare alla prossima edizione con discreto ottimismo: “CAMMINARE INSIEME”.

La missiva rivolta agli Sponsor della 624a edizione.

Collaborazione con TriVaGo

trivagoFestadellabruna.it è lieta di annunciare ai lettori una nuova collaborazione.

Trivago è una nuova community che si occupa di tutto ciò che concerne i viaggi. Secondo il motto “dai viaggiatori per i viaggiatori“: gli utenti registrati hanno la possibilità di condividere idee e informazioni o più semplicemente di recensire il proprio viaggio. Conosci un hotel, un´attrazione turistica interessante o un ristorante da consigliare? Allora raccontalo su trivago. Cerchi informazioni su una città o un hotel? Non ti fidi del catalogo del tour operator? Qui trovi tutto quello di cui hai bisogno.

Ogni visitatore del sito (tradotto in nove lingue) può cercare informazioni e valutazioni sulle attrazioni turistiche e hotel, vedere delle foto e effettuare delle prenotazioni tramite uno dei partner di Trivago.

 

La web-community Trivago pensa che la Basilicata sia una meta interessante e da valorizzare, perciò sta inserendo attrazioni, ristoranti e bellezze turistiche che questa regione offre, sul suo portale. Privati ed enti di promozione turistica sono avvisati!