Presentato il bozzetto del Carro 2010

sbozzetto10Presentato nel Palazzo Arcivescovile di Matera il bozzetto del Carro Trionfale

 

Questa mattina, in presenza di S.E. Mons. Salvatore Ligorio, Don Vincenzo Di Lecce, Franco Palumbo, Pasquale Nicoletti e la famiglia Daddiego, è stato presentato il bozzetto del Carro Trionfale che porterà in trono la Madonna della Bruna il 2 Luglio.

In seguito al successo ottenuto dal bando di concorso, presentato il mese scorso, e dopo la proclamazione del vincitore avvenuta qualche giorno fa, oggi è stato svelato il dipinto, che rappresenta il Carro avente il tema “Il Curato d’Ars: Modello per il Sacerdote – Maestro della Parola ministro dei Sacramenti – Guida della Comunità “.

E’ stato poi spiegato il senso di questo tema, sviscerata la figura del Santo francese meglio conosciuto come il Curato d’Ars esempio per tutto l’ordine sacerdotale. E’ stato espresso, da parte della Curia, il bisogno di riconoscere la vocazione di ciascuno di noi che oggi incontra numerevoli difficoltà per essere ascoltata, di sottolineare l’operato di quanti la vocazione l’hanno invece ascoltata e si sono messi al servizio della comunità, i preti, il cui impegno viene messo in discussione per pochi incresciosi episodi che con troppo clamore vengono portati sulle prime pagine dei quotidiani denigrando l’ordine.

A Pasquale Nicoletti va l’augurio più sincero, perchè possa realizzare un meraviglioso Carro con cui omaggiare il suo papà e maestro, Ettore Massari del cui lavoro il Comitato il Comitato dovrà fare a meno, la Curia, la Città di Matera e quanti continuano con rinnovata gioia e passione a festeggiare Maria SS.ma della Bruna, nel segno di una tradizione secolare.

Pasquale Nicoletti realizzerà il Carro Trionfale!

carro trionfaleE’ di Pasquale Nicoletti il bozzetto vincitore del concorso!

 

Nella giornata di ieri, Mercoledì 3 Marzo, si è riunita presso il Cna di Matera la commissione giudicatrice per definire il bozzetto vincitore. Il presidente del Comitato organizzatore Franco Palumbo insieme a Don Vincenzo Di Lecce, Silvia Padula, Paolo Braia, Vito Andrisani, Emanuele Mancini e Leo Montemurro, hanno quindi deciso di affidare a Pasquale Nicoletti, il compito di realizzare il manufatto in cartapesta per l’edizione n. 621 della Festa della Bruna.

Tre i bozzetti pervenuti alla scadenza del bando, ma quello di Pasquale Nicoletti incarna sicuramente meglio la tradizione artistica ed è stato preferito agli altri due (uno dei quali presentato anonimo) perché contenente tutti gli elementi decorativi fondamentali.

Non ci resta che qualche altro giorno d’attesa, poi, nel rispetto della tradizione, verrà presentato a tutti il bozzetto e potrà cominciare il lavoro di Pasquale, figlio d’arte di Francesco Nicoletti, l’artista materano recentemente scomparso, al quale probabilmente vorrà dedicare l’opera. E’ indubbio il sollievo di quanti aspettavano questa notizia per aver conferma che la tradizione di una famiglia di maestri della cartapesta, quale quella dei Nicoletti, continuasse con Pasquale.