Traduzione del sito in tedesco!

Il portale festadellabruna.it parla anche tedesco!

flagsCari lettori,

è già attiva da alcuni giorni la sezione il lingua tedesca del sito internet. Dopo le traduzioni in lingua inglese, francese, spagnolo e giapponese, la storia e le emozioni della “Festa” dei Materani, oggi è fruibile anche in tedesco.

Oggi, l’internazionalizzazione della città di Matera attraverso la sua candidatura a Città Capitale Europea della Cultura per il 2019 e la richiesta di partecipazione alle associazioni dei lucani nel mondo trovano il portale pronto a soddisfare le curiosità che potranno pervenire dalla Germania, uno dei paesi europei da sempre legato alla storia del nostro Paese.

Mi preme sottolineare che anche questa traduzione è stato il frutto di un lavoro preciso e veloce, nonchè gratuito, di un’appassionata ragazza madrelingua che, sono il frutto del lavoro professionale e gratuito di una ragazza madrelingua, appassionata di Matera, della sua storia e delle sue traduzioni: Sybille Becker, a cui vanno i miei più sentiti ringraziamenti.

Nell’occasione, desidero porgere a tutti i lettori del portale, al Comitato esecutivo e ai colleghi dell’Associazione Maria SS. della Bruna i miei personali auguri per un Santo Natale ed un felice anno nuovo pieno di spiritualità… nel nome di Maria!

Michele Cancelliere

 

Lettera del Presidente Andrisani al Sindaco della Citta’ per il progetto Matera 2019

Le congratulazioni dell’Associazione per il prosieguo del cammino della Citta’ di Matera – candidata a Capitale Europea della Cultura nel 2019

 

????????Egregio Senatore,

sento il dovere, a nome mio personale nonche’ a nome del Comitato Esecutivo, del Consiglio di Amministrazione e di tutti i Soci dell’Associazione, di esprimere le piu’ vive congratulazioni per il grande successo ottenuto a seguito del prosieguo del cammino della nostra Citta’ verso l’ambizioso traguardo di “CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA – ANNO 2019”.

Credo che ogni materano ha provato grande emozione, che si e’ protratta per l’intera giornata del 13 Novembre u.s., nel constatare con quale impegno e con quanta determinazione e’ stata rappresentata la candidatura della città di Matera alla Commissione Europea.

Certamente, sono riaffiorati i valori storici ed etici che contraddistinguono la nostra gente: tenacia e spirito di sacrificio dei nostri avi, abituati al duro lavoro dei campi e della pastorizia, a mangiare pane e sole, a vivere nelle grotte faticosamente scavate nel tufo, sono stati da stimolo, e continueranno ad esserlo, fino al raggiungimento del prestigioso traguardo e della vittoria finale, che deve essere un successo, non solo dei materani, ma anche dell’intera Provincia e della Basilicata tutta.

Il mio pensiero, ma e’ anche quello di tutti i componenti dell’Associazione, va ai capisaldi che consentiranno a Matera di diventare Capitale Europea della Cultura: i SASSI e la “FESTA” in onore di Maria SS. della Bruna, due perle che da secoli hanno consentito alla nostra citta’ di essere conosciuta e apprezzata in Europa e nel mondo diventando Patrimonio dell’umanita’ di cui nei prossimi giorni ricorre il 20° Anniversario. Il mio impegno personale unito a quello dei soci dell’Associazione è teso a dare un segnale significativo alla prossime edizioni della “FESTA”, che non puo’ essere circoscritta in un breve arco temporale, con eventi che spesso si accavallano, ma deve essere estesa a tutto campo, esprimendo soprattutto valori religiosi, culturali ed etici derivanti dalla nostre tradizioni, che sono tuttora sconosciuti a tanti.

Le assicuro che siamo disponibili ad accettare la sfida e, testardi come siamo, pronti a vincerla. Per questo gradiremmo essere considerati interlocutori privilegiati per un progetto di ampio respiro, che veda l’Associazione Maria SS. della Bruna protagonista e organizzatrice di manifestazioni ed eventi folkloristici e culturali, oltre che religiosi a sostegno della candidatura. Nel ringraziarLa per l’attenzione, esprimo, a nome dell’intera Associazione, i piu’ fervidi, sentiti e sinceri auguri di buon e proficuo lavoro nell’interesse della nostra Comunita’.

Matera li, 18 novembre 2013

Il Presidente – Dott. V. Domenico ANDRISANI