Daklen di Fato

Il giorno 2 Aprile p.v., alle ore 21.00, nell’ambito della ”Festa della Bruna tutto l’anno”, nella Sala “Rota” del Conservatorio ”E.R. Duni” di Matera, si esibirà il giovane talento materano.
DAKLEN DI FATO

Nato a Matera, il 26 maggio 2000, inizia lo studio del pianoforte all’età di 7 anni con il M° V. De Filpo. A soli 11 anni, il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, gli consegna Medaglia d’Oro ed Attestato d’Onore a nomina di “Alfiere della Repubblica Italiana” All’età di 10 anni viene premiato come “eccellenza Italiana” dal Ministro dell’Istruzione. Esordisce sul palcoscenico internazionale all’età di 9 anni, con un concerto negli STATI UNITI d’AMERICA. A 12 anni è a Tunisi rappresentando l’Italia al “Festival dei Giovani Virtuosi del Mondo”.
E’ ospite in varie occasioni quale talento al pianoforte, al TG1, al TG3 e ad altre trasmissioni RAI e Mediaset. Il 24 Marzo 2009 si esibisce al pianoforte presso RADIO VATICANA. Viene nominato 1° Ambasciatore della Cultura Lucana dalla Regione Basilicata. Hanno parlato di lui le più importanti testate giornalistiche nazionale ed internazionali. Il suo repertorio spazia dal Classicismo Mozartiano alle imponenti armonie Beethoveniane. Molti critici, di lui, hanno notato e sottolineato una grande e precoce maturità interpretativa.

Dott. Vito Domenico ANDRISANI

Il giorno più lungo dei materani

carro trionfaleIl 2 Luglio materano: tra sacro e profano..

 

Tutto pronto a Matera per i tradizionali festeggiamenti in onore di Maria Santissima della Bruna. Già da alcuni giorni è quasi palpabile l’aria di festa che anima i materani: tra la folla che attraversa le strade del centro, che si ferma ad osservare i frutti di altre etnie nelle bancarelle del quartiere di Piccianello o ad ascoltare abili venditori che riempiono i marciapiedi di via Rosselli fino al piazzale Matteotti, trasformato in un grande Luna-Park.

Questa sera i devoti veglieranno la statua di Maria nella Chiesa di S. Francesco d’Assisi, mentre nelle strade e nei locali del centro, i più giovani e meno religiosi si lasceranno andare ad una meno sobria nottata, che terminerà domattina alle 5.00 con la celebrazione della santa Messa, prima la Processione dei Pastori.

Le Celebrazioni proseguiranno per tutta la giornata fino al momento clou dello “straccio” intorno alle 22.30 quando, i più coraggiosi, assalteranno il manufatto in cartapesta. A seguire, lo spettacolo dei giochi pirotecnici e piromusicali sulla Murgia Timone, nel suggestivo palcoscenico dei Sassi di Matera.

Gli autori di festadellabruna.it augurano a tutti Voi una splendida giornata di Festa nel rispetto della tradizione e, con la speranza di rendere un buon servizio a coloro che seguiranno su internet l’evento, invitiamo tutti a lasciare commenti e suggerimenti, sensazioni e briciole di festa vissuta, di seguito a questo articolo!

Viva il 2 Luglio! Viva “la Bruna”! Viva Matera!