Bando di Concorso per il Carro ed. 2016

Bando di Concorso

Bando 2016CNA e Ass. Maria SS. della Bruna

Il Presidente dell’Associazione Maria S.S. della Bruna, Mimì Andrisani, unitamente al Presidente della CNA di Matera, Leonardo Montemurro, COMUNICANO che, a far data da Giovedì 15 c.m., sul sito dell’Associazione Maria SS. della Bruna www.festadellabruna.it sarà pubblicato il bando di concorso pubblico per la costruzione del Carro Trionfale edizione 2016.

Il tema del carro trionfale 2016 sarà “Gesù il volto misericordioso del padre”
tratto dalla parabola di Luca: la parabola del padre misericordioso. Luca 15, 11,-32

Il Presidente del Comitato
Domenico Andrisani

Questo il link per la lettura integrale: BANDO

Scelto l’artista per il Carro Trionfale del 2015

Andrea Sansone & Co.

Andrea Sansone & Co.

Il Presidente dell’Associazione Maria SS. della Bruna, Mimì Andrisani, il Delegato Arcivescovile, don Vincenzo di Lecce e il Presidente del CNA, Leonardo Montemurro

COMUNICANO

che, in data odierna, si è riunita la Commissione giudicatrice dei “bozzetti” pervenuti a seguito del bando di concorso del 13 Ottobre u.s.

Sarà Andrea Sansone l’artigiano che realizzerà il Carro Trionfale Anno 2015.

Questa la decisione scaturita al termine dei lavori della Commissione:

I Classificato per la categoria PROFESSIONALE: il bozzetto di Andrea Sansone

I Classificato per la categoria NON PROFESSIONALE: il bozzetto di Giancarlo D’Ercole

II Classificato per la categoria NON PROFESSIONALE: il bozzetto di Matto Pasquale Marchitelli

Il bozzetto,per la categoria PROFESSIONALE presentato da Michelangelo Pentasuglia è stato preliminarmente escluso per non aver, ai sensi dell’art. 8 del bando di concorso, superato il punteggio di 30 punti nella valutazione dell’aderenza del progetto al tema religioso. A conclusione dei lavori, la Commissione, all’unanimità, ha espresso apprezzamento per la qualità dei progetti complimentandosi con gli autori nella certezza che, nel futuro, non faranno mancare il proprio contributo della loro riconosciuta professionalità.

Tutti i bozzetti presentati alla stampa e alle Autorità, alla presenza di S.E. Mons. Salvatore LIGORIO, Arcivescovo di Matera-Irsina, il giorno 3 Gennaio 2015, alle ore 10.00 nel salone degli Stemmi del Palazzo Arcivescovile – Piazza Duomo e saranno esposti alla cittadinanza nella sede operativa dell’Associazione, in via del Corso 108 a partire dalle ore 18.00 del 3 Gennaio 2015

Cosi’ il Carro Trionfale della 625a edizione!

bozz14Presentato il bozzetto del Carro Trionfale della 625a edizione.

Nella gremitissima sala degli stemmi del Palazzo Arcivescovile di Matera, con la presenza delle locali autorità civili e religiose, del Comitato organizzatore e di numerosi giornalisti e blogger cittadini, si è svolta la cerimonia di presentazione bozzetto del Carro Trionfale!

Di ritorno dalla recente visita pastorale che ha coinvolto le parrocchie e le scuole della diocesi, è stato S.E. Mons. Salvatore Ligorio ad aprire l’incontro. Parole di comunione ed esortazione al vivere la festa all’insegna di una crescita interiore dell’intera comunità che ha visto, anche negli ultimi giorni, dei momenti poco felici.

Il delegato arcivescovile, Don Vincenzo Di Lecce ha poi spiegato il tema centrale del manufatto del 2014: la Carità. Subito dopo è toccato a Mimì Andrisani presentare i progetti del Comitato organizzatore e annunciare quello che sarà il Main Sponsor della prossima edizione: la Bawer S.p.a. Il Carro sarà realizzato da Andrea Sansone, giovane artista materano, già produttore insieme al suo gruppo di lavoro, del Carro della 624a edizione. Il manufatto sarà realizzato grazie alla sponsorizzazione di co.mi.eco e Camera di Commercio di Matera.

Sono poi stati svelati i 2 bozzetti che hanno partecipato al bando di concorso: per la categoria non professionale il bozzetto di Giuseppe Montemurro, testimone di una significativa partecipazione alla festa e, subito dopo, è stato svelato il bozzetto di Andrea Sansone, vincitore della categoria professionale!

L’artista-artigiano ha espresso la sua sentitissima vocazione, dicendosi onorato di poter lavorare per la sua città e per una festa che è anche la sua festa. Il Carro ha al centro l’episodio della guarigione dello storpio, con le statue degli apostoli Pietro e Giovanni che sorreggono lo storpio e sono accompagnati dal Cristo sulle scale del Tempio. L’artista ha promesso, infine, proprio nel senso dei versetti del Atti degli Apostoli “Non ho né oro né argento, ma quello che ho te lo do!”, di realizzare un altro capolavoro!

Lo Strappo anticipato è reato!

straccio2007Il Comitato rende noto: LO STRAPPO ANTICIPATO E’ REATO.

Il Carro Trionfale della Festa di Maria SS.ma della Bruna appartiene alla città: il Comitato ne è il custode e difende la sua integrità sino all’arrivo in Piazza Vittorio Veneto.

Tutti sono esortati ad impedire che il Carro Trionfale venga rovinato durante il percorso verso il centro della città.

Chi tenterà di assalire il carro prima della chiesa di S. Lucia sarà soggetto a denuncia; infatti è considerato reato lo strappo anticipato anche di un solo particolare del carro.

I Cittadini garantiranno l’integrità del Carro per donare a molti un momento unico della Festa della Bruna. L’appello è di essere fedeli alla tradizione, esaltando il senso civico dei Materani.

Concorso per la realizzazione del Carro Trionfale ed.2010

bozzaRitorna il bando di concorso per la realizzazione del Carro Trionfale

 

Oggi Venerdì 29 Gennaio è stato presentato nella sala conferenze del Cna di Matera, il bando di concorso per la realizzazione del Carro Trionfale della Bruna per l’edizione n° 621 del prossimo Luglio.

L’intento è sicuramente quello di assicurare il futuro della tradizione materana e, nel contempo, di avvicinare l’interesse di tutte le maestraenze, degli artisti e degli artigiani locali per ampliare l’offerta e migliorare (se possibile dopo l’eccellente lavoro nell’edizione passata del Maestro Pentasuglia) il manufatto di cartapesta.

Il compito di avvicinare le imprese artigiane della provincia è affidato agli uffici di segreteria della Confederazione dell’artigianato, mentre il termine ultimo per la presentazione del bozzetto è il 29 Febbraio 2010. Il tema scelto dalla Curia per il Carro di quest’anno, proprio in occasione dell’anno sacerdotale indetto da Papa Benedetto XVI per il 150° anniversario della morte di San Giovanni Maria Vianney (1786 – 1859), è quello dell’evangelizzazione, della Parola, della carità.

Nel corso della conferenza, sono state inoltre discusse Iniziative a sostegno degli autori del prossimo Carro Trionfale, per rendere più sicuri e adeguati i vecchi locali del lamione di Piccianello.

Riparte dunque la macchina organizzativa del Comitato dei Festeggiamenti, con l’intento di assicurare anche quest’anno il celebre spettacolo del 2 Luglio Materano. Appuntamento perciò al mese di Marzo per scoprire il bozzetto vincitore del concorso.

Resoconto sui festeggiamenti del 2009

res09Archiviata anche la 620° edizione della Festa

 

Una bella edizione! Si è conclusa oggi 12 Luglio sul sagrato della Chiesa di S. Francesco d’Assisi, su cui si è allestito uno strabiliante spettacolo piromusicale, la Festa della Bruna edizione n°620! Dopo la solenne processione per le vie del centro cittadino, con l’effigie di Maria SS.ma della Bruna accompagnata dal Clero, dai rappresentanti del Comitato Organizzatore, dai Pastori della Bruna e dai Cavalieri della Bruna, S.E. Mons. Salvatore Ligorio ha tenuto un breve discorso in cui ha elogiato i presenti, esortandoli a mantenere viva la fede in Maria e la partecipazione a questa Festa!

Forse non sarà stata l’edizione più entusiasmante, ma il 2 Luglio 2009 è stato per Matera, come ogni 2 Luglio, un giorno indimenticabile! Tantissima la gente che ha partecipato con gioia, sin dalle prime luci dell’alba, al giorno più rappresentativo della festa, terminato ben oltre la mezzanotte, con lo splendido spettacolo pirotecnico sulla Murgia Timone.

Nel giorno che simboleggia la riscossa materana e l’affidamento di ognuno alla Santa Protettrice della Città dei Sassi, ancora una volta, i materani hanno dimostrato tutto il loro orgoglio ed il loro attaccamento a questa festa, che ha visto negli istanti tumultuosi dello “straccio”, una presenza davvero massiccia a popolare ogni angolo del Centro, compresi turisti e curiosi delle zone limitrofe. Un successo dunque, con il centro storico affollatissimo e Piazza Vittorio Veneto gremita di gente: migliaia i volti con gli occhi spalancati a scrutare ogni centimetro di quell’angolo della Piazza in cui confluisce la via del Corso, luogo in cui il Carro Trionfale vien fuori per essere abbandonato alla rituale devastazione! Così è stato anche quest’anno, nel rispetto della tradizione, con un pò di amaro in bocca per quegli ultimi metri, in cui una piccola sbandata ha costretto il Carro ad arrestare la sua corsa proprio nel tratto finale di Via del Corso, mentre la prua faceva già capolino in Piazza Vittorio Veneto.

Un bilancio complessivamente positivo per l’edizione 2009, che verrà sicuramente ricordata per la meravigliosa opera in cartapesta realizzata dal Maestro Pentasuglia, per la prima volta di uno spettacolo piromusicale durante i fuochi d’artificio della mezzanotte e forse anche per la webcam posizionata sul Carro! Pareri contrariati invece sulla parte iniziale dei festeggiamenti del 2 Luglio: apprezzamenti per la Santa Messa delle 5.00 svoltasi all’aperto ed un pò di rammarico per la minor presenza delle tradizionali “batterie” lungo il percorso della Processione dei Pastori, il cui cammino è stato in qualche occasione disturbato da veicoli in transito. Particolari della Festa che potranno sicuramente essere curati con maggiore attenzione dalla macchina organizzativa, nelle successive edizioni.

Gli autori di questo sito internet ringraziano in primis tutti coloro che hanno seguito le celebrazioni attraverso i contenuti multimediali di festadellabruna.it : abbiamo superato di gran lunga il record dell’anno precedente, registrando circa 4.000 visitatori unici per un totale di 10.000 accessi che, con una permanenza media sul sito di 8 minuti, hanno visualizzato oltre 27.000 pagine nelle 24 ore del 2 Luglio; circa 100.000 invece, sono le pagine visualizzate durante tutto il periodo dei festeggiamenti! Al primo posto tra i reporter di YouTube il 3 Luglio, in una settimana i nostri video hanno ricevuto ben 16.000 visualizzazioni! Grazie!

E’ doveroso, inoltre, ringraziare tutti i collaboratori, amici e media-partners per il supporto offerto al nostro sito: troverete nella pagina “Partners” tutti i links. Sentiti ringraziamenti porgiamo anche all’Arcidiocesi di Matera-Irsina con il Vescovo Salvatore Ligorio, l’associazione de “I Pastori della Bruna” ed il Parroco della Cattedrale Don Vincenzo Di Lecce, le Autorità e le forze civili e militari, il Comitato organizzatore dei festeggiamenti, l’associazione dei Cavalieri di Maria SS.ma della Bruna, l’artista Michelangelo Pentasuglia ed i suoi preziosi collaboratori, tutti gli enti pubblici che patrocinano la Festa della Bruna e gli sponsor che la cofinanziano.

Con l’intramontabile augurio: “A moggh, a moggh, all’onn ci van'” festadellabruna.it vi dà l’arrivederci alla prossima edizione.

“Viva il 2 Luglio, Viva la Bruna e Viva Matera!”