Scelto l’artista per il Carro Trionfale del 2015

Andrea Sansone & Co.

Andrea Sansone & Co.

Il Presidente dell’Associazione Maria SS. della Bruna, Mimì Andrisani, il Delegato Arcivescovile, don Vincenzo di Lecce e il Presidente del CNA, Leonardo Montemurro

COMUNICANO

che, in data odierna, si è riunita la Commissione giudicatrice dei “bozzetti” pervenuti a seguito del bando di concorso del 13 Ottobre u.s.

Sarà Andrea Sansone l’artigiano che realizzerà il Carro Trionfale Anno 2015.

Questa la decisione scaturita al termine dei lavori della Commissione:

I Classificato per la categoria PROFESSIONALE: il bozzetto di Andrea Sansone

I Classificato per la categoria NON PROFESSIONALE: il bozzetto di Giancarlo D’Ercole

II Classificato per la categoria NON PROFESSIONALE: il bozzetto di Matto Pasquale Marchitelli

Il bozzetto,per la categoria PROFESSIONALE presentato da Michelangelo Pentasuglia è stato preliminarmente escluso per non aver, ai sensi dell’art. 8 del bando di concorso, superato il punteggio di 30 punti nella valutazione dell’aderenza del progetto al tema religioso. A conclusione dei lavori, la Commissione, all’unanimità, ha espresso apprezzamento per la qualità dei progetti complimentandosi con gli autori nella certezza che, nel futuro, non faranno mancare il proprio contributo della loro riconosciuta professionalità.

Tutti i bozzetti presentati alla stampa e alle Autorità, alla presenza di S.E. Mons. Salvatore LIGORIO, Arcivescovo di Matera-Irsina, il giorno 3 Gennaio 2015, alle ore 10.00 nel salone degli Stemmi del Palazzo Arcivescovile – Piazza Duomo e saranno esposti alla cittadinanza nella sede operativa dell’Associazione, in via del Corso 108 a partire dalle ore 18.00 del 3 Gennaio 2015

Oltre le nuvole. Assemblea dei Soci e lettera del Presidente alla cittadinanza!

Il vessillo dell'Associazione

Il vessillo dell’Associazione

Matera, Lunedì 15 Dicembre.

In apertura è il Presidente del Comitato Esecutivo Mimì Andrisani a fare i saluti di casa e a stemperare il freddo pungente che caratterizza queste ultime serate autunnali. L’invito, rivolto agli associati, è quello di essere vicini e attenti alla situazione sociale che, nonostante il periodo di festa, rimane difficile, tra speranze e problemi quotidiani.

Poi passa alla Festa della Bruna e alle attività dell’Associazione. Le parole cardine del suo mandato se l’era imposte ancor prima della nomina: unità, religiosità ed onestà. “I conti sono in ordine e l’onestà mia e di tutti voi è al 100%!”, “Il bilancio chiude in attivo e non abbiamo debiti!”. E poi, via via, Mimì ha sciorinato tutti i numeri della passata edizione, per certi aspetti memorabile, che gli sono valsi attestati di apprezzamento da parte dei numerosi sponsor, oltre che delle istituzioni. “Non mancano i segnali di ottimismo, quest’anno hanno contribuito la banca CARIME e la Banca Popolare di Puglia e Basilicata, oltre alla Banca Popolare del Mezzogiorno” dirà poi anche il tesoriere Bruno Caiella. La Bawer si conferma per il secondo anno “main sponsor” e “Latte Rugiada” si ripropone con il suo cospicuo contributo.

Il Presidente prosegue poi parlando della religiosità, apparente e intrinseca. Bisogna migliorare molto, esprimendo una partecipazione effettiva, oltre ad essere sensibili e provare quei sentimenti forti che ci spingono a far parte di un’Associazione come questa.

Ci vuole unità, è necessario rendere ancora più affiatato il lavoro dei soci e consolidare i rapporti con i Cavalieri e con gli sponsor. E in questo senso sono già stati fatti notevoli passi in avanti. Ottimo il rapporto con la Diocesi, con il Capitolo cittadino e con tutte le istituzioni locali. Di certo non mancano i programmi per la prossima edizione, e si riparte già dal 3 Gennaio quando, nella sala degli stemmi (Palazzo Arcivescovile – Piazza Duomo ndr) sarà mostrato il responso della commissione istituita per scegliere il bozzetto vincitore dell’artista che realizzerà il prossimo Carro Trionfale.

Poi, alcune anticipazioni: dalle luminarie che, ancor meglio dello scorso anno, dal 28 Giugno al 5 Luglio illumineranno le vie del centro storico grazie alla ditta Massimo Mariano (a buon intenditore…); si passa alle bande: la Grande Orchestra del Petruzzelli il 28 Giugno in Piazza V. Veneto, le bande di Salerno, Gioia del Colle e Grottole. Per la Processione dei Pastori avremo la ditta Padovano (di Genzano di Lucania ndr), ecc. ecc. Ma non sveliamo troppo, lasciamo crescere l’attesa e la curiosità.

Dopo “camminare insieme”, il programma di quest’anno è “correre insieme”. Dove? Lo dice il titolo: “oltre le nuvole”. Questa la chiusa del dott. Andrisani.

Alle parole del Presidente seguono quelle del delegato arcivescovile e Vice Presidente del consiglio di amministrazione. Don Vincenzo fuga in un attimo ogni pensiero celebrativo in sala: “la Festa non può essere sfarzo”. Subito dopo spiega che ci vuole “più devozione e non ci deve essere il commercio delle opere”. “Un’opera benedetta non può essere oggetto di compravendita!” ribadisce subito dopo. E’ necessario promuovere quei gesti semplici e di carità, sentirsi stimolati per una partecipazione più sentita da parte dei soci e della cittadinanza. Poi si fa testimone “nelle parrocchie spesso si riflette la situazione, a volte drammatica, di quello che in Città sfugge, non si percepisce, o si fa finta di non vedere. Si può fare molto di più in questo senso!” E l’invito è rivolto a tutti.

Infine, dopo gli auspici del parroco della Cattedrale, l’incontro si è concluso con i saluti, gli abbracci e gli auguri che, con la lettera rivolta dal Presidente alla Cittadinanza, segnano il passaggio alla 626a edizione della Festa.

Ai lettori e ai cittadini materani, gli auguri personali e di tutta l’Associazione Maria SS. della Bruna.

A presto, buone feste!

Pubblicato il Bando: Poeti in Festa

Poeti in Festa

Poeti in Festa

Con lo scopo di rafforzare il senso di appartenenza al proprio territorio e alle proprie espressioni culturali, e di incrementare e tramandare il patrimonio storico-religioso, attraverso la valorizzazione delle energie creative delle nuove generazioni, l’Associazione Maria SS. della Bruna, promuove la IIª edizione del concorso letterario Poeti in “Festa”.

Il concorso, a partecipazione gratuita, è a tema ed è riferito ai valori ed alle emozioni legate alla Festa del 2 Luglio, al modo in cui i bambini vivono questo evento e agli aspetti salienti che catturano ed ispirano la loro fantasia e la loro immaginazione

Il BANDO può essere letto qui e, in appendice, trovate la SCHEDA DI AUTORIZZAZIONE per la partecipazione al Concorso.