Conclusione dei festeggiamenti

ottava11Conclusi i festeggiamenti per la Madonna della Bruna – Il resoconto di festadellabruna.it

Si sono concluse ieri sera a Matera, nel frastuono delle batterie e dei giochi pirotecnici, le Celebrazioni per la Festa della Bruna. Davvero tanti i materani che hanno voluto salutare l’effige della Vergine Maria, prima di archiviare definitivamente questa 622° edizione.

Per le vie del Centro, in modo ordinato, centinaia di fedeli hanno seguito la Processione, conclusasi con la tralsazione della Madonna nella Chiesa di San Francesco d’Assisi. Ad assistere ai fuochi conclusivi poi, c’erano decine e decine di materani assiepati nel Parco Papa Giovanni Paolo II, sotto le imponenti torri del Castello Tramontano, fresche di restauro.

E’ tempo, dunque, di un resoconto della Festa. Archivieremo anche la 622° edizione, ricchi di un rinnovato senso di appartenenza alla nostra comunità, rincuorati e rafforzati dall’entusiasmo e dalla gioia che questa Festa suscita in noi materani. Tra le note positive, c’è sicuramente una ritrovata Processione dei Pastori, a cui i cittadini hanno partecipato in massa ed hanno mostrato tanto gradimento per il ritorno delle tradizionali batterie, considerato che per motivi di sicurezza, nell’edizione precedente erano praticamente mancate. Ad accompagnare i festeggiamenti ad una lieta conclusione però, anche dai visitatori di questo sito, è pervenuta qualche osservazione polemica, soprattuto per quanto concerne il momento più atteso: lo straccio del Carro Trionfale, cominciato una ventina di metri prima del fatidico ingresso in Piazza V. Veneto. Ad opera di alcuni ragazzi (molti dei quali sfoggiavano il pass rilasciato dal Comitato), senza troppi indugi si sono rotte le file di agenti delle forze dell’ordine schierate a protezione del Carro, e, ancora una volta troppo presto, sono stati portati via dal manufatto di cartapesta i pezzi migliori, e cioè le statue degli Angeli e dei Santi della pittpresca “Moltiplicazione dei Pani” realizzata dal Maestro Michelangelo Pentasuglia. Negli ultimi anni non è andata meglio, ma a differenza di quanto percepito nelle ultime edizioni, nemmeno i fuochi pirotecnici di Murgia Timone, a fine serata, sono riusciti a riaddolcire il cuore dei materani indispettiti. Sono cominciati in fretta e, a causa di un pò di vento, non si è apprezzato il gioco di luci e colori che abbaglia i vecchi rioni dei Sassi.

Qualche riflessione è pervenuta anche sugli eventi collaterali, che hanno caratterizzato le caldissime serate di questa prima metà di Luglio. Per farla breve: eccezion fatta per la festa del Cavaliere organizzata dalla Beat Beat Sound, per il Concerto lirico sinfonico e per l’autentico bagno di folla di Uccio de Santis e la Compagnia del Mudù, tutti gli altri eventi programmati dal Comitato non hanno lasciato soddisfatti i materani; i rumors si sono concentrati evidentemente sul concerto di Claude Challe, presentato come main event e finito come una esibizione a cui hanno assistito circa trecento persone. Anche se gli eventi collaterali sono da ritenersi a margine della Festa, la portata degli eventi e le somme impegnate richiedono sicuramente qualcosa in più. Ci sembrano pensieri del tutto opinabili: la Festa è anche questa, non certo solo questa, ma abbiamo ritenuto opportuno riportarveli qui per attenerci fedelmente a quanto accaduto ed esposto da alcuni visitatori. Le emozioni vissute nei momenti più toccanti delle Celebrazioni Eucaristiche, la profonda devozione con cui i materani si sono riaffidati a Maria SS.ma della Bruna, devono far riflettere sul senso più vero di questa festa, sicuramente più sobrio e autentico di ogni polemica.Nel complesso, possiamo congedarci da questi festeggiamenti con un giudizio sicuramente positivo, ma, di certo, foriero di spunti di riflessione utili, speriamo, per organizzare la prossima edizione della festa.

E’ con orgoglio, infine, che vogliamo ringraziare quanti hanno collaborato, contribuito, seguito e lodato il nostro lavoro. Grazie a tutti Voi, amici del portale festadellabruna.it, che in più di 20.000 avete fatto balzare il nostro contatore di 83.000 pagine in più rispetto ad un mese fa. Tra non molto totalizzeremo 600.000 visualizzazioni.

A tutti, un sincero augurio e l’mmancabile arrivederci all’edizione numero 623: A mogghj a mogghj all’onn c’vèn!

Michele

E’ in vendita il DVD Maria SS. della Bruna

OKdvd2011E’ in vendita il DVD – Maria SS. della Bruna – Edizione 2011

Informiamo i nostri lettori che è in vendita, da Sabato 9 Luglio, il DVD edizione 2011 “Maria SS. della Bruna”, realizzato dalla BluVideo – Produzioni Cinematografiche; in collaborazione con TRM ed rvm Broadcast, la regia è di Geo Coretti.

Oltre al film della Festa, della durata di un’ora, il DVD contiene le interviste dei protagonisti, l’omaggio del regista che festadellabruna.it ha pubblicato in anteprima, e ben quattro gallerie fotografiche!

E’ possibile acquistarlo a Matera, nei punti vendita:

- Edicola Lamacchia (Piazza V. Veneto)

– Centro Tim di Giovanni Gaudiano (Via Roma)

– Edicola Gravela (Via Don Minzoni)

– Video Foto PM (Via La Croce)

– Studio Fotografico di Antonio Genovese (Via Lucana)

– Studio Fotografico di Antonio Moliterni (Via Casalnuovo)

– Tabaccheria Loparco (Villa Comunale)

– Tabaccheria (Via Mattei)

Al via la “I Festa della Bruna in LIS”

CheLoComunicato Stampa: Al via la “1 festa della Bruna in LIS”

Matera, 22 Giugno 2011 – L’ integrazione dei cittadini sordi finalmente giunge anche per la festa del 2 luglio di Matera. Al via la “1 festa della Bruna in LIS (LINGUA ITALIANA DEI SEGNI)”

La giovane sorda di Salandra (Matera) Giusy Chietera ha organizzato tre giorni (dall’ 1 al 3 luglio 2011) di divertimento aspettando la festa patronale di Matera, Maria Santissima della Bruna del 2 luglio.

Chietera dichiara: “è stato difficile organizzare ma sono sicura che sarà un evento importante per l’integrazione di duce mondi vicini, quello dei sordi e degli udenti che spesso non si conoscono. Speriamo che partecipano tanti amici sordi della Basilicata ma anche di altre regioni d’ Italia. Per questo lavoro devo ringraziare di cuore Maria Anna Flumero, giornalista Udente segnante LIS, per l’impegno e l’amore che dedica alla nostra Cultura. Per la disponibilità il Presidente comitato della Festa della Bruna Francesco Loperfido, lui ci darà la possibilità il 2 sera di avere uno spazio riservato per noi e per le nostre amiche udenti segnanti LIS, anche loro per noi persone speciali.

L’organizzatrice prosegue : “Grazie anche al Sindaco di Matera Salvatore Adduce che insieme al Presidente Loperfido l’1 sera alle ore 19.00 ci incontreranno nella Piazza del Carro Trionfale (Piccianello) per darci il benvenuto e farci visitare il bellissimo carro del 2 luglio. L’ arte della carta pesta e il carro per noi sono davvero novità, siamo curiosi di ammirarlo e fotografarlo da vicino.”.

Emozionata Chietera conclude: “Una festa che noi abbiamo sempre voluto conoscere, capire e vivere con voi udenti. Questa è vera Cultura. Abbiamo incontrato tanta gentilezza anche da parte di due attività materane, per noi il loro aiuto è fondamentale : “Gelida Voglia” in via del Corso ed “HEMINGWAY caffè&cucina” in via Ridola. Finalmente potremo vivere anche noi le vostre emozioni e vivere la fede da vicino.”.

Prenotazioni, informazioni e dubbi: SOLO sms 348-6185772. Scadenza prenotazione: lunedì 27 giugno ore 12.00. Ciascuna persona è responsabile di sè.

Addetto Stampa339-5725772 Udenti-Sordi
Giornalista Maria Anna Flumero

Conferenza Stampa di Presentazione dei Festeggiamenti

SONY DSCSi è svolta questa mattina nella sede dell’Associazione Maria SS. della Bruna, la Conferenza Stampa di presentazione del bilancio preventivo e del Programma dei festeggiamenti per la 622° edizione – Festa della Bruna 2011.

Dopo aver letto le macrovoci del capitoli di spesa, il Dott. Francesco Loperfido, presidente del comitato, ha illustrato brevemente il Programma dei Festeggiamenti che avranno luogo dal 18 Giugno al 10 Luglio; sono stati quindi elencati tutti gli eventi collaterali legati alle Celebrazioni per cui si è stimata una previsione di spesa complessiva, per quest’anno, di 241.000 euro.

Le novità principali riguardano quest’anno diversi aspetti della Festa: c’è la “Bruna dei Piccoli” del 18 Giugno, con cui si apre il calendario degli appuntamenti; c’è l’incontro delle autorità religiose con quelle civili nel corso del Corpus Domini del 23 Giugno; ci sarà la Fanfara dei Bersaglieri la sera del 3 Luglio, la compagnia del Mudù l’8 Luglio, la “Brunetta” il 9 Luglio in Via del Corso. C’è poi un fitto elenco di appuntamenti con il jazz, che avrà come main event il Concerto in Piazza Caveoso di Claude Challe, l’ideatore della famosissima serie di compilation musicali Buddha bar. La notizia, presentata come unica vera novità di quest’anno, è quella di un sito internet ufficiale del comitato, per dare una nuova immagine della Festa e per sopperire alle carenze di comunicazione.

Negli interventi che si sono susseguiti nel corso della conferenza, i messaggi sono stati quasi tutti di ringraziamento e di augurio nei confronti della Curia (rappresentata dal parroco della Cattedrale Don Vincenzo di Lecce) e del Comitato direttivo. Non si è fatto certo mistero, però, dello sforzo profuso dagli Enti Pubblici, che anche quest’anno hanno coperto per il 70% le spese iscritte a bilancio. Le parole del Sindaco di Matera Salvatore Adduce, del presidente della Provincia Franco Stella, del Comandante Provinciale dei Carabinieri Col. Russo, e degli altri esponenti del consiglio regionale della Basilicata, sono state tutte di incoraggiamento, affinchè l’appuntamento del due luglio, sia messo in cima alla lista degli eventi che ricorrono ogni anno in Basilicata.

Fondi PIOT Com-Reg 80.000 Luminarie 60.000
Contributo Provincia 10.000 Giochi Pirotecnici 22.000
Fondi Comunali FESR 50.000 Bande Musicali 12.500
CCIAA – Comieco 25.000 SIAE 12.000
Banca Pop. Mezzog. 6.000 Costo Lotteria 15.000
Introiti Lotteria* 35.000 Auriga 4.000
Racc. fondi priv.* 30.000 Carro Trionfale 25.000
Saldo + Bil. 2010 6.000 Spese di rappresentanza 3.000
Palchi, transenne, service 25.00
Assicurazione 4.000
Diretta TRM con 3 Maxischermi 22.000
Sito internet 3.500
Eventi 12.000
Elettricità 7.500
Stampe 6.000
Addobbi 2.500
Varie 5.000
*previsioni
Totale Entrate 242.000 Totale Uscite 241.000
Bilancio preventivo di spesa per il 2011

** L’autore del presente sito, Michele Cancelliere, intende precisare che è completamente estraneo alla realizzazione del sito di cui sopra e che nei cinque anni in cui ha ideato, realizzato, aggiornato, rappresentato e pagato per il mantenimento del sito festadellabruna.it, non ha mai chiesto o ricevuto compensi.

Presentato il bozzetto del Carro della Bruna edizione 2011

SONY DSCPresentato questa mattina il Bozzetto vincitore del bando di concorso per la realizzazione del Carro Trionfale della Bruna – edizione 2011.

E’ stato svelato questa mattina, nella sala del Palazzo Arcivescovile adiacente la Cattedrale, alla presenza di S.E. Monsignor Salvatore Ligorio e delle autorità civili, il bozzetto vincitore di Michelangelo Pentasuglia.

Dopo aver ringraziato il Presidente uscente Franco Palumbo ed aver fatto gli auguri al neo Presidente del Comitato “Maria Ss.ma della Bruna” Francesco Loperfido, l’Arcivescovo ha spiegato il tema del Carro di quest’anno “L’Eucarestia ci educa al primato di Dio, all’appartenenza ecclesiale e alla testimonianza della carità” – tratto dalla Parabola della Moltiplicazione dei pani. Dopo aver svelato la tela realizzata dal Maestro Pentasuglia e aver terminato le foto di rito, l’attenzione si è spostata in Piazza Vittorio Veneto, dove il Presidente della Camera di Commercio Angelo Tortorelli ed il Sindaco di Matera Salvatore Adduce, hanno mostrato i particolari dell’iniziativa “carta oggi carro domani”. L’iniziativa servirà a raccogliere carta, tramite trecento cassonetti disseminati su tutto il territorio urbano, per renderla poi disponibile al Maestro Pentasuglia che dovrà realizzare il prezioso manufatto in cartapesta.

Di seguito sono illustrati gli altri tre bozzetti pervenuti al C.N.A., ente promotore del concorso.

SONY DSC SONY DSC SONY DSC