Manifestazione d’Interesse per Fuochi Pirotecnici

AVVISO PUBBLICO

Indagine di mercato per l’individuazione di un’area e/o terreno agricolo, ove eseguire spettacoli pirotecnici in occasione dei festeggiamenti in onore dei SANTI PATRONI (MADONNA DELLA BRUNA e SANT’EUSTACHIO).

Articolo 1 – PREMESSA

L’Ufficio Compatibilità Ambientale della Regione Basilicata, con nota del 07.08.2019, ha confermato la revoca del parere per lo spettacolo pirotecnico del 20.09.2019 in loc. Murgia Timone, ribadendo che è necessario “scegliere altri siti” o fare ricorso a ipotetiche “tecniche innovative”, privando di fatto i cittadini materani ed i tanti turisti, per incomprensibili e pretestuose ragioni, di spettacoli pirotecnici unici al mondo.
Con lettera aperta del 10.08.2019, l’Associazione Maria SS. della Bruna ha chiesto al Sindaco, al Presidente del Consiglio Comunale e ai Consiglieri Comunali, di sottoporre la questione al Consiglio Comunale.
Nelle more dell’esame dell’intera vertenza e delle valutazioni propedeutiche all’adozione delle opportune azioni giudiziarie da intraprendere, secondo le indicazioni che saranno impartite dal Consiglio di Amministrazione che si riunirà a breve, si procede alla emanazione del presente avviso pubblico per indagine di mercato secondo le disposizioni che seguono.

Articolo 2 – AVVISO PUBBLICO

L’Associazione Maria SS. della Bruna, con sede in Matera, Piazza Duomo n.7, indice la presente indagine di mercato finalizzata ad individuare soggetti privati e/o ditte che, preferibilmente, per devozione ai Santi Patroni di Matera, intendono concedere in uso temporaneo al Sodalizio un’area e/o terreno agricolo nella propria disponibilità, onde consentire l’allestimento e l’esecuzione di spettacoli pirotecnici che saranno organizzati in data 2 Luglio, nel successivo Ottavario e 20 Settembre.
Il presente avviso è da intendersi finalizzato alla ricezione di manifestazione d’interesse a scopo esclusivamente esplorativo per favorire la partecipazione e la consultazione del maggior numero di devoti e, pertanto, non è in alcun modo vincolante per l’Associazione con i soggetti che manifesteranno il loro interesse, non trattandosi di avviso di gara o di procedura di gara.

Articolo 3 – OGGETTO DELL’AVVISO

L’area e/o terreno agricolo oggetto del presente avviso deve essere situata nella città di Matera o nelle immediate vicinanze.
L’area e/o il terreno agricolo sarà preferibilmente di forma regolare, libera da vegetazione erbacea, arborea e arbustiva, nonché non interessata da linee elettriche e/o telefoniche, con una estensione minima di circa ha DIECI, raggiungibile tramite una strada di accesso da parte degli addetti ai lavori (personale della ditta pirotecnica, VVFF, Polizia etc).
Il punto centrale dell’area e/o del terreno agricolo dovrà essere distante da eventuali abitazioni, opifici, strade pubbliche, ferrovie, di almeno 250 metri.

La suddetta area e/o terreno agricolo dovrà essere visibile da parte del pubblico che sarà collocato ad una distanza minima di metri 250 e massima di metri 800 dalla postazione ove saranno posizionati gli artifici pirotecnici.

Articolo 4 – REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Sono ammessi a partecipare alla presente indagine di mercato soggetti pubblici e privati, ditte individuali, società, che hanno nella materiale disponibilità l’area e/o il terreno agricolo di cui all’Articolo 3.

Articolo 5 – MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Ciascun interessato potrà far pervenire la propria candidatura con Raccomandata a mano da consegnare nella sede operativa dell’Associazione sita in Matera – Via Alessandro Volta n. 24 o a mezzo P.E.C. indirizzata a: mariassdellabruna@pec.it, utilizzando l’apposito modello disponibile sul sito web www.festadellabruna.it, corredato da copia fotostatica di un documento di riconoscimento del sottoscrittore, entro e non oltre le ore 18.00 del 19.09.2019.
La dichiarazione di manifestazione d’interesse dovrà essere sottoscritta dall’interessato. La responsabilità di ricezione della domanda entro il termine sopraindicato resta a carico del mittente.

Articolo 6 – CRITERI E MODALITA’ DI SELEZIONE DEGLI OPERATORI

L’invito alle fasi successive per l’individuazione dell’area e/o terreno agricolo idoneo sarà inoltrato a coloro che avranno presentato idonea richiesta di manifestazione di interesse alla selezione.

Articolo 7 – PRIVACY

Ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice di Protezione dei Dati Personali” e successive modificazioni, si informa che gli stessi saranno trattati al solo fine di procedere all’espletamento della presente indagine di mercato e non verranno comunicati, né diffusi a terzi. Con il semplice invio della propria domanda, l’interessato esprime, pertanto, assenso al loro trattamento.

Articolo 8 – PUBBLICAZIONE

Il presente avviso sarà pubblicato sul sito web dell’Associazione www.festadellabruna.it, inviato alle Autorità, agli Organi di Stampa ed alle Associazioni di categoria degli imprenditori agricoli.

Articolo 9 – CONTATTI

Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi al numero 331.2163331.

Matera, 26 Agosto 2019 Il Presidente

Dott. Vito Domenico ANDRISANI

Modello (formato .docx)

Gli appuntamenti del 20 e 28 Maggio 2016

s_eustachio_2016_maggioSant’Eustachio e Famigliari martiri

Presso la Basilica Cattedrale, Venerdì 20 Maggio, avranno luogo le celebrazioni di Maggio in onore di Sant’Eustachio e Famigliari martiri – patrono della città di Matera dal Maggio dell’anno 994.

Le celebrazioni sono a cura del Comitato Esecutivo dell’Associazione Maria SS. della Bruna e della Confraternita di Sant’Eustachio.

locandinaIII concorso letterario “Poeti in Festa”

Presso la Sala Levi di Palazzo Lanfranchi, Sabato 28 Maggio 2016 alle ore 16.30, avrà luogo la cerimonia di premiazione del 3° concorso letterario “Poeti in Festa”. Il concorso è riservato agli alunni delle scuole primarie di Matera e rientra fra le attività più importanti e coinvolgenti legate a “La Festa della Bruna con gli occhi dei bambini”.

Nell’occasione, il prof. Franco Vitelli dell’Università degli studi di Bari presenterà il libro “U rispir du vicinonz”, una raccolta di poesie dialettali di Franco Palumbo e la favola “L’abbraccio colorato” della scrittrice Elena Marotta con illustrazioni della pittrice Barbara Vecchietti.

Sant’Eustachio e famigliari martiri

cop_s_eustachioFesteggiamenti in onore di Sant’Eustachio e famigliari martiri a Matera dall’11 al 20 Settembre 2015.

Storia di Sant’Eustachio e famigliari martiri

Eustachio, dal greco “ricco di spighe”, patrizio romano, era un valoroso comandante delle milizie dell’imperatore Traiano.
Un giorno, mentre era a caccia, gli apparve un cervo con una croce luminosa tra le corna; colpito da questa visione da pagano divenne cristiano, prendendo il nome di Eustachio (originariamente si chiamava Placido), unitamente alla moglie Teopista e ai figli Teopisto e Agapito.
A causa della conversione i suoi beni furono confiscati e fu mandato in esilio.
Emigrò, con la sua famiglia, in Egitto, ove la moglie fu fatta schiava e i suoi due figli furono rapiti.
Eustachio, solo con il suo dolore, lavorò da guardiano.
Richiamato dopo 15 anni per la guerra, si rese glorioso con molte vittorie, ritrovando, casualmente, la moglie e i figli.
L’imperatore Adriano, successore di Traiano, aveva decretato un trionfo per il suo generale vittorioso, ma quando scoprì che Eustachio rifiutava di adorare gli dei, lo condannò con tutta la famiglia ai leoni, dai quali, però, non furono aggrediti.
L’imperatore, allora, irritato, li fece rinchiudere in un toro di bronzo arroventato, ove morirono senza che il calore sfigurasse i loro corpi.

A cura di:
Parrocchia Cattedrale – Ass. Maria SS. della Bruna – Confraternita Sant’Eustachio