Comunicato Stampa – Manifestazioni Collaterali del 9 Luglio

ottavaVenerdì 9 luglio 2010 – ore 20,15 – Chiesa S. Francesco d’Assisi – Matera

Venerdì 9 luglio 2010 alle ore 20,15 presso la Chiesa S. Francesco d’Assisi a Matera, nell’ambito delle Manifestazioni Collaterali dei festeggiamenti per Maria SS. della Bruna, la FONDAZIONE ORCHESTRA LUCANA eseguirà il “Concerto a Maria”. Durante il concerto saranno eseguiti canti popolari e composizioni sacre mariane.

La manifestazione ha ricevuto i riconoscimenti della Presidenza della Repubblica, Presidenza del Senato, Presidenza della Camera ed il patrocinio del Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma. Ricordiamo l’esecuzione accolta con favore dal pubblico durante l’anteprima lo scorso 30 Maggio presso la Chiesa dell’Immacolata in occasione della giornata nazionale per la donazione degli organi in collaborazione con l’AIDO ed il grande successo accordato a Laterza il giorno successivo svoltosi in un bagno di folla unita da un autentico senso di condivisione e attivamente partecipe all’esecuzione.

La Fondazione auspica che questo contributo ai festeggiamenti diventi un appuntamento stabile, un momento culturale legato all’esecuzione della sconfinata produzione musicale Mariana, sia colta sia popolare, nonché alla commissione ed esecuzione di nuove opere.

Ideazione e direzione artistica di V.Perrone

Soprani Maria Maddalena Notarstefano, Maria Laura Iacobellis, Silvia Perrone

Coro Civico LaterChorus Orchestra LUCANA

Maestro del coro e direttore d’orchestra Vincenzo Perrone.

Ingresso libero

Info: Fondazione Orchestra Lucana

Presidente Francesco Lisanti – 333 1119710

Direttore Artistico Vincenzo Perrone – 338 2687927

Resoconto del 2 Luglio 2010

thumb10La tradizione è stata rispettata!

Il 2 Luglio, in questa sua riproposizione n° 621, è stato un grande giorno di festa nel rispetto della tradizione. Sin dalle prime luci dell’alba, erano centinaia i devoti giunti sul sagrato della Chiesa di S. Francesco d’Assisi, per assistere alla messa celebrata da Don Vincenzo di Lecce, prima di partecipare alla Processione dei Pastori.

Partecipazione che è cresciuta durante tutte le fasi della festa, e in serata era una folla immensa quella che ha accolto il corteo preceduto dai Cavalieri (circa 70) e composto da S.E. Mons. Ligorio, dal Clero cittadino, dalle autorità civili e militari e aveva in coda il pregevole manufatto del Carro Trionfale, con cui si è portata sul trono la statua di Maria SS.ma della Bruna.

Dopo la benedizione impartita alla città dall’Arcivescovo, tra le note dell’orchestra il Carro è salito verso la Chiesa di S. Francesco d’Assisi per i tradizionali 3 giri (simbolo dell’affidamento di Matera alla sua santa protettrice). Dopo la discesa della statua e gli ultimi preparativi per la difesa del Carro, il manufatto ha ripreso la sua corsa verso la Piazza, dove centinaia di ragazzi hanno partecipato al momento clou dei festeggiamenti: lo “straccio del Carro”. Poi, a chiudere la lunga giornata di festa, i 25 minuti di giochi piromusicali sulla Murgia Timone, visti da migliaia di persone assiepate in ogni angolo dei Sassi e sui balconi e le terrazze più alte della città.

Soddisfazione è stata espressa dagli organizzatori e dai cittadini per quest’edizione che ha confermato le attese. Soddisfazione viene espressa anche dai partner multimediali e dalle emittenti radiotelevisive locali che, anche quest’anno, sono riuscite ad assicurare un servizio gratuito e hanno permesso la visibilità della festa in ogni modo e luogo: su internet con la webcam di SassiLand, con la diretta web e satellitare di Videouno, con la diretta tv di TRM e con i contributi di immagini e video del sito internet ufficiale festadellabruna.it .

L’autore di questo sito internet desidera ringraziare tutti coloro che hanno partecipato, organizzato e permesso il corretto svolgimento della festa, e rivolge il suo saluto agli oltre 8.500 visitatori che, nell’arco di sole 36 ore, hanno cliccato più di 35.000 volte le pagine del sito: GRAZIE!

Viva Maria, Viva il 2 Luglio, Viva Matera!!!

Lo Strappo anticipato è reato!

straccio2007Il Comitato rende noto: LO STRAPPO ANTICIPATO E’ REATO.

Il Carro Trionfale della Festa di Maria SS.ma della Bruna appartiene alla città: il Comitato ne è il custode e difende la sua integrità sino all’arrivo in Piazza Vittorio Veneto.

Tutti sono esortati ad impedire che il Carro Trionfale venga rovinato durante il percorso verso il centro della città.

Chi tenterà di assalire il carro prima della chiesa di S. Lucia sarà soggetto a denuncia; infatti è considerato reato lo strappo anticipato anche di un solo particolare del carro.

I Cittadini garantiranno l’integrità del Carro per donare a molti un momento unico della Festa della Bruna. L’appello è di essere fedeli alla tradizione, esaltando il senso civico dei Materani.

Presentazione della 621° edizione della Festa agli organi di stampa

7696E’ stata presentata questa mattina alle ore 10.00, la 621° edizione Festa della Bruna.

Alla presenza dei suoi più stretti collaboratori, Franco Palumbo, presidente del Comitato per i Festeggiamenti in Onore di Maria SS. della Bruna, ha divulgato notizie, programmi, curiosità e alcune cifre (a beneficio dei giornalisti più curiosi) riguardanti le Celebrazioni del prossimo 2 Luglio.

Dopo un breve cenno sul lavoro tanto celere quanto stupefacente della famiglia Daddiego e del maestro Nicoletti che stanno completando l’opera in cartapesta, sono state conferite alle vedove Massari e Vinciguerra (collaboratori del comitato scomparsi l’anno scorso) due targhe di ringraziamento. Il presidente ha poi omaggiato due falegnami storici del manufatto in cartapesta: Angelo Chico (dal 1952 ha contribuito alla realizzazione di 44 carri) e Agostino Logallo (con alle spalle 4 carri).

Insieme al delegato del Comune Gianfranco De Palo, il Comitato ha reso noto che il programma dei festeggiamenti e le modalità di svolgimento della Festa del 2 Luglio, ricalcheranno quelle dell’edizione 2009. Non si potrà usufruire della Chiesa Cattedrale per le celebrazioni che avverranno perciò nella Chiesa di San Francesco d’Assisi. Per i festeggiamenti. restano confermate le transenne antipanico in Piazza Vittorio Veneto nella sera del 2 Luglio, sarà bloccato l’accesso al piazzale della Banca popolare del Mezzogiorno (dove si effettueranno i TRE GIRI) e ci saranno anche quest’anno le Forze dell’ordine (seppur in numero minore) a proteggere il Carro della Bruna fino al tradizionale straccio. Su quest’ultimo aspetto si è espresso fermamente il consigliere comunale De Palo, che ha manifestato la volontà di riaffidare la protezione del Carro Trionfale ad alcuni uomini materani costituiti in un’associazione; inoltre bisognerebbe reinserire le batterie di spari durante la Processione dei Pastori.

Per quanto riguarda invece le luminarie, anche quest’anno sono state affidate alla ditta Antonio Santoro di Alessano (Lecce). I giochi pirotecnici e piromusicali sono stati riaffidati alla ditta Pirotecnica “Santa Chiara” di Castorano (Ascoli Piceno). Le Bande che si esibiranno durante i Festeggiamenti sono quelle di Matera, Aliano, Rutigliano, Saviano, la Classe di Musica N. Festa e la Bassa Musica “Città di Miglionico”.

La Festa costerà oltre 200.000 euro, e verrà finanziata per metà dalla Regione Basilicata, oltre ai cospicui contributi del Comune e della Provincia di Matera, dalla Banca Popolare del Mezzogiorno e dalle offerte dei privati che vorranno contribuire. E indubbia la speranza espressa dal Comitato affinchè si riesca a rispettare anche quest’anno la tradizione e si riescano a raccogliere sempre più offerte tra la popolazione per garantirne il prosieguo negli anni. La Festa, d’altronde, è dei Materani!

Presentato il bozzetto del Carro 2010

sbozzetto10Presentato nel Palazzo Arcivescovile di Matera il bozzetto del Carro Trionfale

 

Questa mattina, in presenza di S.E. Mons. Salvatore Ligorio, Don Vincenzo Di Lecce, Franco Palumbo, Pasquale Nicoletti e la famiglia Daddiego, è stato presentato il bozzetto del Carro Trionfale che porterà in trono la Madonna della Bruna il 2 Luglio.

In seguito al successo ottenuto dal bando di concorso, presentato il mese scorso, e dopo la proclamazione del vincitore avvenuta qualche giorno fa, oggi è stato svelato il dipinto, che rappresenta il Carro avente il tema “Il Curato d’Ars: Modello per il Sacerdote – Maestro della Parola ministro dei Sacramenti – Guida della Comunità “.

E’ stato poi spiegato il senso di questo tema, sviscerata la figura del Santo francese meglio conosciuto come il Curato d’Ars esempio per tutto l’ordine sacerdotale. E’ stato espresso, da parte della Curia, il bisogno di riconoscere la vocazione di ciascuno di noi che oggi incontra numerevoli difficoltà per essere ascoltata, di sottolineare l’operato di quanti la vocazione l’hanno invece ascoltata e si sono messi al servizio della comunità, i preti, il cui impegno viene messo in discussione per pochi incresciosi episodi che con troppo clamore vengono portati sulle prime pagine dei quotidiani denigrando l’ordine.

A Pasquale Nicoletti va l’augurio più sincero, perchè possa realizzare un meraviglioso Carro con cui omaggiare il suo papà e maestro, Ettore Massari del cui lavoro il Comitato il Comitato dovrà fare a meno, la Curia, la Città di Matera e quanti continuano con rinnovata gioia e passione a festeggiare Maria SS.ma della Bruna, nel segno di una tradizione secolare.

Pasquale Nicoletti realizzerà il Carro Trionfale!

carro trionfaleE’ di Pasquale Nicoletti il bozzetto vincitore del concorso!

 

Nella giornata di ieri, Mercoledì 3 Marzo, si è riunita presso il Cna di Matera la commissione giudicatrice per definire il bozzetto vincitore. Il presidente del Comitato organizzatore Franco Palumbo insieme a Don Vincenzo Di Lecce, Silvia Padula, Paolo Braia, Vito Andrisani, Emanuele Mancini e Leo Montemurro, hanno quindi deciso di affidare a Pasquale Nicoletti, il compito di realizzare il manufatto in cartapesta per l’edizione n. 621 della Festa della Bruna.

Tre i bozzetti pervenuti alla scadenza del bando, ma quello di Pasquale Nicoletti incarna sicuramente meglio la tradizione artistica ed è stato preferito agli altri due (uno dei quali presentato anonimo) perché contenente tutti gli elementi decorativi fondamentali.

Non ci resta che qualche altro giorno d’attesa, poi, nel rispetto della tradizione, verrà presentato a tutti il bozzetto e potrà cominciare il lavoro di Pasquale, figlio d’arte di Francesco Nicoletti, l’artista materano recentemente scomparso, al quale probabilmente vorrà dedicare l’opera. E’ indubbio il sollievo di quanti aspettavano questa notizia per aver conferma che la tradizione di una famiglia di maestri della cartapesta, quale quella dei Nicoletti, continuasse con Pasquale.

Concorso per la realizzazione del Carro Trionfale ed.2010

bozzaRitorna il bando di concorso per la realizzazione del Carro Trionfale

 

Oggi Venerdì 29 Gennaio è stato presentato nella sala conferenze del Cna di Matera, il bando di concorso per la realizzazione del Carro Trionfale della Bruna per l’edizione n° 621 del prossimo Luglio.

L’intento è sicuramente quello di assicurare il futuro della tradizione materana e, nel contempo, di avvicinare l’interesse di tutte le maestraenze, degli artisti e degli artigiani locali per ampliare l’offerta e migliorare (se possibile dopo l’eccellente lavoro nell’edizione passata del Maestro Pentasuglia) il manufatto di cartapesta.

Il compito di avvicinare le imprese artigiane della provincia è affidato agli uffici di segreteria della Confederazione dell’artigianato, mentre il termine ultimo per la presentazione del bozzetto è il 29 Febbraio 2010. Il tema scelto dalla Curia per il Carro di quest’anno, proprio in occasione dell’anno sacerdotale indetto da Papa Benedetto XVI per il 150° anniversario della morte di San Giovanni Maria Vianney (1786 – 1859), è quello dell’evangelizzazione, della Parola, della carità.

Nel corso della conferenza, sono state inoltre discusse Iniziative a sostegno degli autori del prossimo Carro Trionfale, per rendere più sicuri e adeguati i vecchi locali del lamione di Piccianello.

Riparte dunque la macchina organizzativa del Comitato dei Festeggiamenti, con l’intento di assicurare anche quest’anno il celebre spettacolo del 2 Luglio Materano. Appuntamento perciò al mese di Marzo per scoprire il bozzetto vincitore del concorso.

Riprendono gli incontri per il 2 Luglio

iPdBAssociazione “I Pastori della Bruna”

 

E’ ripresa lo scorso Venerdì 2 Ottobre l’attività dell’Associazione “I Pastori della Bruna”.

La serie di incontri in preparazione per l’edizione del 2 Luglio 2010, vengono organizzati e presieduti da Don Vincenzo Di Lecce. I successivi incontri avranno luogo ogni giorno 2 del mese nei locali della Chiesa di San Francesco d’Assisi, alle ore 18.30.

A seguire, saranno officiate le celebrazioni liturgiche.