Eventi in programma Lunedì 29 Maggio

IMG_8725

Il Presidente dell’Associazione Maria SS. della Bruna, Mimì Andrisani, unitamente al Delegato Arcivescovile don Vincenzo Di Lecce e al Comitato Esecutivo, porta a conoscenza della cittadinanza che, al 4° Concorso letterario “Poeti in Festa” dal tema “La Festa della Bruna con gli occhi dei bambini”, hanno partecipato l’Istituto comprensivo “Minozzi-Festa” – Plesso di Via Cappelluti, Istituto comprensivo ex II Circolo – Via Fermi, Istituto comprensivo ex s.m. Torraca – Plesso Via Marconi, Istituto comprensivo ex IV circolo, Istituto Sacro Cuore.

Inoltre, al 1° concorso di “Fumetto” dal tema “La Festa della Bruna tra storia e leggenda”, ha partecipato il Liceo Artistico “C. Levi” di Matera.

La Commissione giudicatrice, composta da Mimì Andrisani, don Vincenzo Di Lecce, la coordinatrice Ernestina Soda, la giornalista Antonella Ciervo, i proff.ri Nicola Lisanti, Camilla Spada, Irene Sandri, ha esaminato gli elaborati, stilando la graduatoria dei finalisti.

Per la 4a edizione del concorso “Poeti in Festa” i tre finalisti, non in ordine di graduatoria, sono l’Istituto ex s.m. Torraca con l’elaborato della classe IV Sez. A, l’Istituto n. 4 ex II circolo con un elaborato individuale e un elaborato della classe IV Sez. B.

Per la 1a edizione del concorso di fumetto:

1° classificato Noviello Annapina;

2° classificato Stallo Alessandro;

3° classificato Salluzzi Saverio.

Inoltre, l’Istituto Comprensivo “Minozzi-Festa” – plesso Via Cappelluti ha partecipato alla sezione “fuori concorso” classi I Sez. A e I Sez. B.

La cerimonia di premiazione, presieduta da S.E. Mons. Antonio Giuseppe Caiazzo, avrà luogo il giorno 29 Maggio p.v., alle ore 16.30, presso la Sala Levi di Palazzo Lanfranchi di Matera.

Nella serata, a partire dalle ore 20.30, si esibiranno i giovani talenti concertisti, che vedrà impegnati gli alunni del Liceo Musicale “T. Stigliani” di Matera, diretti dal prof. Angelo R. Basile e gli allievi del Conservatorio “E.R. Duni” di Matera, classe di pianoforte del M° Enzo De Filpo.

Richiesta PASS per la serata del 2 Luglio

Ipass_imgl Comitato Esecutivo dell’Associazione Maria SS. della Bruna porta a conoscenza degli Organi di Stampa (fotografi, giornalisti o operatori di ripresa iscritti all’Albo dei Giornalisti o ad una associazione di categoria) che possono presentare le domande per ottenere l’accredito (PASS) per la serata del 2 Luglio 2017.

La domanda dovrà pervenire nella sede operativa dell’Associazione, in Piazza Vittorio Veneto, a mano o a mezzo A/R indirizzata all’ Associazione Maria SS. della Bruna, Piazza Duomo 7 – Matera, corredata da foto formato tessera e copia documento di riconoscimento non oltre il 10 Giugno 2017 (termine perentorio).

Non saranno ritenute valide le richieste pervenute via e-mail.

Si ricorda che i fotografi e i cineoperatori, che hanno ottenuto gli accrediti nel 2016 dovranno consegnare almeno 10 foto dell’edizione 2016 della Festa e n° una copia delle riprese video.

Gli accrediti, per le domande ritenute valide, potranno essere ritirati dall’interessato dalle ore 17.00 alle ore 20.00 del 30/06/2017.

Scarica qui il MODELLO DI DOMANDA (.pdf)

Per eventuali informazioni telefonare al n° 320/3661413

Mons. Bregantini omaggia la Madonna della Bruna

cattedrale di materaNel VII appuntamento con “La Festa della Bruna tutto l’anno”, la consueta celebrazione eucaristica delle 19.00 è stata presieduta da Mons. Giancarlo Bregantini, Arcivescovo Metropolita di Campobasso e Bojano.

Nel corso dell’omelia, incentrata sul Santo del giorno, Sant’Atanasio, Mons. Bregantini si è soffermato sull’importanza storica della figura del Santo, di come il suo coraggio ed i suoi accurati studi, lo portarono alla difesa della verità durante il concilio di Nicea, con cui si stabilì la sacralità e l’unione sostanziale di Dio Padre e Gesù Cristo, “..stabilendo l’unione di un uomo, il figlio di Dio, con Dio Padre. Fu una vera rivoluzione, visto che a quell’epoca gli uomini erano schiavi!”. E non poco, costò a Sant’Atanasio, la sua verità: subì l’esilio, e finì per essere confinato in Germania, dove pure riuscì ad esportare il monachesimo (nato in Egitto nel III secolo).

Poi un breve passaggio sul martirio di Santo Stefano e la sua richiesta di perdono, infine il bagliore nella conversione di San Paolo. Il filo conduttore dell’omelia è stato dunque la ricerca della verità. Dopo aver ricordato la sua vicinanza a Mons. Ciliberti e la visita nella Città di Matera, Sua Eccellenza ha voluto augurare alla nostra città la rinascita che merita, la sua vittoria è la speranza per il futuro.

Poco più tardi, nel corso delle celebrazioni, ha voluto omaggiare con dell’incenso la Madonna della Bruna, chinandosi ai piedi dell’altare dedicato alla Vergine.

Le celebrazioni si sono concluse introno alle 20.00, con il ringraziamento di Mons. Antonio Giuseppe Caiazzo che ha ricordato come la visita odierna dell’Arcivescovo Bregantini e di S.E. Carlo Lorefice, Arcivescovo Metropolita di Palermo, siano state le prime e han dato inizio ad una serie di incontri con altri vescovi che si terranno nella settimana precedente il prossimo due Luglio.

Appuntamenti del 2 e 19 Maggio

2_Maggio_2017

Settimo appuntamento con “La Festa della Bruna tutto l’anno”

Il Presidente dell’ Associazione Maria SS. della Bruna, Mimì Andrisani, unitamente al delegato Arcivescovile don Vincenzo Di Lecce e al Comitato Esecutivo, porta a conoscenza della cittadinanza che Martedì 2 Maggio p.v., nella Basilica Cattedrale, nell’ambito delle Festa della Bruna tutto l’anno, avranno luogo le celebrazioni religiose a partire dalle ore 18.30 con il Santo Rosario e la Santa Messa, presieduta da S.E. mons. Giancarlo BREGANTINI, Arcivescovo metropolita di Campobasso-Bojano.

Al termine, seguirà l’approfondimento culturale sul tema: “Legalità e giustizia sociale”, a cura di S.E. mons. Giancarlo BREGANTINI.

Inoltre, Venerdì 19 Maggio p.v., alle ore 20.15, nella sala “Levi” del Palazzo Lanfranchi, si terrà il concerto della Polifonica “Rosa Ponselle”, direttore e pianista M° Giuseppe Ciaramella, con ingresso libero a partire dalle ore 19.45.

La Cittadinanza è invitata!

Presentazione dell’auriga il prossimo 12 Aprile

IMG_9181Il Presidente dell’ Associazione Maria SS. della Bruna, Mimì Andrisani, unitamente al Comitato Esecutivo, comunica che mercoledì 12 Aprile p.v., alle ore 10.00 presso l’ azienda “Monacelle” sita in Matera , località La Martella, sarà presentato alla stampa il Sig. Bernardo CHIEFA, a cui è stato affidato il compito di condurre il Carro Trionfale nella Processione serale del prossimo 2 Luglio, a seguito di un’indagine di mercato avviata con manifesto pubblico del 16-12-2016.

Contestualmente, sarà possibile visionare i muli che devono trainare il Carro Trionfale, provenienti dalla Spagna.

Mimì Andrisani

 

Appuntamenti del 2 e 7 Aprile

Sesto appuntamento con “La Festa della Bruna tutto l’anno”

2_aprile_2017Il Presidente dell’Associazione Maria SS. della Bruna, Mimì Andrisani, unitamente al delegato arcivescovile don Vincenzo Di Lecce e al Comitato Esecutivo, rende noto alla cittadinanza che Domenica 2 Aprile 2017 ricorrerà il sesto incontro per “La Festa della Bruna tutto l’anno” che coincide con il primo Anniversario dell’Ordinazione Episcopale del nostro Arcivescovo, avvenuta a Crotone il 2/04/2016. Pertanto, nella Basilica Cattedrale di Matera, sarà celebrato tale avvenimento con il seguente programma:

- ore 18.30 Santo Rosario
- ore 19.00 Santa Messa presieduta da S.E. Mons. Antonio Giuseppe Caiazzo.

Seguirà la proiezione del video “Antonio Giuseppe Caiazzo: un Vescovo a Matera”, a cura di Nino Vinciguerra.

Venerdì 7 Aprile 2017, nella Sala Levi del Palazzo Lanfranchi, avrà luogo il Concerto “In Nomine Domini” per soprano, coro e fiati. Soprano: M. Maddalena Notarstefano; Coro: Cantori Materani diretti da Alessandra Barbaro; Ensemble di fiati: direttore Rocco Lacanfora. L’ingresso è alle ore 19.00.

La Cittadinanza è invitata!

Il Carro della Bruna è tornato nella sede storica

Il 15 Marzo incontro con la stampa e le autorità

Carro Trionfale 2014

Carro Trionfale 2014

La consegna parziale della struttura della “Fabbrica del Carro” alla Associazione Maria SS. della Bruna ha consentito il ritorno dello scheletro massiccio del Carro trionfale nella sede storica della piazzetta, in vico Marconi a Piccianello.
Si è così rispettato l’impegno assunto nei confronti della comunità che riconosce in quel luogo il sito-simbolo della tradizione e l’unico deputato ad ospitare la realizzazione del manufatto in cartapesta da parte degli artigiani impegnati nel lungo lavoro di creazione.
Il trasferimento temporaneo dello scheletro in un altro luogo, avvenuto il 3 luglio dello scorso anno, come è noto, si era reso necessario per garantire l’inizio immediato dei lavori di ristrutturazione dell’intero complesso e assicurare così, uno spazio adeguato e confortevole per la costruzione del Carro.
All’Associazione Maria Santissima della Bruna sono stati concessi alcuni spazi al piano terra, dove l’artigiano Andrea Sansone e i suoi collaboratori completeranno il lavoro in vista della prossima edizione della Festa in onore della Madonna della Bruna.
Nonostante gli interventi di ristrutturazione siano ancora in atto per una restante parte dell’area, sarà consentita l’apertura al pubblico per la visita tradizionale di presentazione del Carro alla comunità, dal 23 giugno all’1 luglio prossimi.
Il lavoro portato avanti dall’assessorato ai lavori pubblici, guidato dall’assessore Michele Casino con l’ausilio dei tecnici del Comune, doterà la città di un luogo nel quale unire la storia di uno dei momenti più suggestivi della tradizione popolare alla rivalutazione e promozione dell’artigianato artistico, perno centrale del Carro trionfale.
“La Festa della Bruna rappresenta un momento di straordinaria condivisione del sentimento della comunità e per questo ha costituito, per l’amministrazione comunale, una priorità nel nome del fondamentale ruolo che essa svolge e per l’intensità spirituale che la Madonna della Bruna rappresenta per ogni materano”.
In questo senso, il tema sviluppato per l’edizione 2017 del Carro trionfale, “Tutti i credenti stavano insieme e avevano ogni cosa in comune”, è un viatìco iedale e religioso che vede protagonista ogni cittadino legato alla Santa Patrona della città.
Particolarmente soddisfatto il presidente dell’Associazione Maria Santissima della Bruna, Mimì Andrisani che esprime, anche a nome del Comitato esecutivo e del delegato arcivescovile, don Vincenzo Di Lecce “Viva soddisfazione e apprezzamento per l’impegno della giunta comunale, del dirigente Sante Lomurno e dello staff tecnico dell’amministrazione comunale che ha consentito di portare a termine un lungo e non facile lavoro svolto nel rispetto dei luoghi e delle strutture così come della storia della città”.
L’amministrazione comunale e l’Associazione Maria Santissima della Bruna presenteranno il Carro Trionfale alla stampa e alle autorità il 15 marzo alle 10,30 nella sede storica della Fabbrica, a Piccianello.

Fumetti: la Festa della Bruna tra leggenda e storia

FumettiFumetti: “ La Festa della Bruna ” tra leggenda e storia

Iª EDIZIONE Concorso di fumetto

rivolto agli Studenti del Liceo Artistico “ Carlo Levi” di Matera

L’Associazione Maria SS. della Bruna, con l’intento di rafforzare il senso di appartenenza al proprio territorio, alle proprie espressioni culturali e di incrementare e tramandare il patrimonio storico-religioso, promuove la Iª edizione del concorso di fumetto “La Festa della Bruna” tra leggenda e storia.

Il contenuto del concorso, a partecipazione gratuita, è a tema ed è riferito ai valori ed alle emozioni legate alla Festa del 2 Luglio, al modo in cui i giovani vivono questo evento e agli aspetti salienti che catturano ed ispirano la loro fantasia e la loro immaginazione.

Leggi il bando completo

Appuntamenti del 2 e 4 Marzo

2 marzo_2017Quinto appuntamento con “La Festa della Bruna tutto l’anno”

Il Presidente dell’Associazione Maria SS. della Bruna, Mimì Andrisani e il Delegato Arcivescovile Don Vincenzo Di Lecce, rendono noto che, Giovedì 2 Marzo 2017, si terrà il quinto incontro per “La Festa della Bruna tutto l’anno”.

Nella Basilica Cattedrale di Matera, si celebreranno:

- ore 18.30 Santo Rosario
- ore 19.00 Santa Messa all’altare Madonna della Bruna

cui seguirà, alle ore 20.00, un approfondimento culturale sull’Immagine di Cristo a cura della Prof.ssa Marisa CONTU.

Sabato 4 Marzo, alle ore 19.30, avrà luogo nella Sala Levi del Palazzo Lanfranchi il recital mezzo soprano, pianoforte e contrabbasso dal titolo “Il Fascino della Melodia”.

La Cittadinanza è invitata!

Appuntamenti del 2 e 11 Febbraio

2 febbraio_2017Giovedì 2 Febbraio la Chiesa cattolica celebra la presentazione al Tempio di Gesù (Lc 2,22-39), popolarmente chiamata festa della Candelora. In questo giorno si benedicono le candele, simbolo di Cristo “luce per illuminare le genti”, come il bambino Gesù venne chiamato dal vecchio Simeone al momento della presentazione al Tempio di Gerusalemme, che era prescritta dalla Legge giudaica per i primogeniti maschi. (Wikipedia)

I meno giovani ricorderanno la data per via di un anniversario poco felice, ovvero la “nevicata del secolo”, come fu ribattezzata l’incredibile ondata di gelo che ricoprì per lunghe settimane tutto il territorio nazionale, Matera compresa.

Ma il prossimo 2 Febbraio dovremo tenerlo a mente tutti, perché ci sarà la presentazione alle autorità, alla stampa e alla cittadinanza, dei bozzetti del Carro Trionfale: l’appuntamento è alle ore 10.00 nella Chiesa Cattedrale.

E ancora, sempre il prossimo 2 Febbraio, ricorre la celebrazione della Festa della Bruna tutto l’anno, per cui, Giovedì 2, avremo anche l’appuntamento serale, alle ore 18.30 nella Chiesa Cattedrale, con la benedizione dei ceri, cui seguirà la celebrazione eucaristica che avrà luogo sull’altare dedicato alla Madonna della Bruna.

Sabato 11 Febbraio, presso la Sala Levi di Palazzo Lanfranchi, avranno luogo gli appuntamenti culturali promossi dall’Associazione Maria SS. della Bruna in collaborazione con il Rotary Club di Matera:

ore 20.00 Premiazione dei concorrenti
della sezione non professionale, che hanno elaborato bozzetti del carro trionfale anno 2017;

ore 20.30 Concerto sax e pianoforte
con il duo Marianna DI RUVO e Chiara LACERTOSA
Dal Novecento francese al tango di Piazzolla, con musiche di Boutry, Desenclos, Piazzolla, Iturralde e altri autori.